Benedetto Castelli

 

 

Castelli

In questo nostro mondo “virtuale”, dove tutto sembra essere perfetto ed irreale, permetteteci una piccola parentesi “reale e triste”.
Il 16 Dicembre 2003 ci ha lasciati Benedetto Castelli, un nostro carissimo amico e grande appassionato di volo reale.
Pilota ed instruttore di volo VFR da tantissimi anni ( prima all’ aeroporto Cerrina di Orbassano, poi a Torino Aeritalia ed infine a Biella Cerrione dove ha volato fina a qualche mese prima nonostante i suoi 80 anni !! ), si era appasionato anche al volo simulato.

Da qualche anno era entrato a far parte del nostro gruppo di piloti virtuali ( in punta di piedi, tipico del suo carattere ) ed in breve tempo si era conquistato la fiducia di tutti, perchè la sua grande esperienza ed il suo modo di parlare, rendevano semplici anche gli argomenti più difficili.
I suoi consigli di esperto pilota “reale” sono stati di aiuto a tutti noi, per imparare a conoscere i segreti del volo ( anche se in modo virtuale ).
Aveva una risposta ed una spiegazione per tutti. Lo ricordiamo ancora li, in un angolo della sala dove tutti i giovedì ci si ritrova, con carta e penna a spiegarti come si vola con solo la bussola e l’ orologio, come si pianifica un volo, o su come si tara l’ altimetro.
E se poi ci si ritrovava in Aeroclub, ti prendeva sotto braccio dicendo ” Vieni ti devo far vedere una cosa”. Era il suo modo di invitarti a volare per farti provare l’ ebrezza del volo, sempre con lo scopo di insegnarti qualche cosa di nuovo.
Ma sempre con riservatezza e grande professionalità.
Ora purtroppo questo non avverrà più, ma in tutti noi resteranno sempre vive queste immagini.

Ciao Benedetto, così come eri arrivato nel nostro gruppo, te ne sei andato in punta di piedi, proprio nel momento in cui si festeggiava il centenario del primo volo dell’ uomo.

Un ultimo volo dove non serve più fare la prova motore prima del decollo.